Scuola Italia in Vela ai tempi del Coronavirus

Barche in panchina

Ne abbiamo passate di tutti i colori, ma credo che nessuno potesse immaginare che allo scoccare del 20esimo anno di vita della Scuola Italia in vela ci saremmo ritrovati in una situazione del genere.

Le nostre barche sono ferme oramai da più di un mese (i produttori di antivegetative ringraziano). Senza la presenza a bordo dei nostri allievi e dei nostri istruttori sembrano oggetti senza vita e senza anima, messe li a caso senza nessun apparente scopo.

Il Porto appare desolato e silenzioso.

Che ne sarà di Noi? Che ne sarà dei nostri 20 anni di storia? (a proposito la festa verrà regolarmente organizzata appena possibile). Riusciremo a scrivere altre pagine della nostra storia?

La risposta è SI!!

Non sarà il Coronavirus a fermare la nostra storia, siamo qui a lavorare per riprendere al più presto la nostra operatività, siamo qui per ripartire con più impegno e voglia di prima.

Siamo intenzionati a riprendere le cose da dove si sono interrotte. A partire dal Campionato Invernale, gli allenamenti, i corsi per principianti, i corsi patente.

Sono al vaglio delle soluzioni per concludere l’Invernale, non appena ci saranno delle certezze relative alla riapertura delle attività vi metteremo subito al corrente del programma che ci attende nei prossimi mesi.

Stiamo anche valutando se prolungare a tutta l’estate la stagione agonistica preagonistica e principianti (con formule piu’ estive, bagni e relax compresi)

Dovremmo abituarci a dei comportamenti rigorosi per la nostra e l’altrui sicurezza.

Anche per quanto riguarda le nuove norme di sicurezza verrete presto informati al fine di svolgere in totale sicurezza le nostre attività sportive.

La Scuola Italia in vela c’è e ci sarà anche in futuro se tutti voi le starete vicino.

Non molliamo!

A presto,

La Scuola

© 2001-2020 - Scuola Italia in Vela A.S.D., Privacy Policy, Cookies Policy